Monte S.G. Campano, arrestata un’intera faniglia

A  Monte San Giovanni Campano, i militari del NORM della Compagnia di Sora, durante un predisposto servizio teso a prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto per produzione, traffico e detenzione illecita di...

????????-174

A Monte San Giovanni Campano, i militari del NORM della Compagnia di Sora, durante un predisposto servizio teso a prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, un 23enne avente già precedenti dello stesso tipo e la madre 50enne, già censita per reati finanziari e contro il patrimonio. Nel medesimo contesto veniva tratto in arresto per violenza e resistenza a P.U. anche il padre 49enne, anch’esso già censito per reati contro i patrimonio e reati finanziari.

A seguito di attività info-investigativa, i militari operanti procedevano a perquisizione personale e domiciliare a carico di madre e figlio, la quale permetteva il rinvenimento di sostanze stupefacenti di vario tipo, già confezionate e divise in dosi, abilmente occultate dagli arrestati in vari nascondigli dell’abitazione:

- grammi 82 di marijuana;

- grammi 19 di hashish;

- grammi 24 di crack (80 dosi);

- grammi 15 di cocaina (49 dosi);

- euro 1.185 in banconote di vario taglio (quale provento dello spaccio);

- materiale vario da taglio e confezionamento.

Durante le operazioni di perquisizione, rientrava in casa il padre del giovane il quale, all’improvviso, si scagliava violentemente contro gli operanti, procurando ad un militare lesioni tali da richiedere le opportune cure presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Sora. L’immediata reazione dei Carabinieri permetteva di neutralizzare l’uomo e trarlo in arresto.

Quanto rivenuto, veniva sottoposto a sequestro e tutti e tre gli arrestati, al termine delle formalità di rito, come disposto dall’A.G. venivano ristretti presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari.

????????

PONTECORVO, DENUNCIATO 55ENNE RESIDENTE AD AQUINO

Nel pomeriggio di ieri, in Pontecorvo, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, deferivano in stato di libertà un cinquantacinquenne residente in Aquino, per il reato di “rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza” .

L’uomo, controllato alla guida della propria autovettura, a seguito di specifica richiesta dei militari operanti, rifiutava di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza alcolica.

Nei confronti dello stesso si procedeva al ritiro del documento di guida.

CEPRANO, NEL BAR TROVATA DROGA NEL BAGNO

A Ceprano, i Carabinieri della locale Stazione, congiuntamente ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo ed in collaborazione con il personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di Santa Maria di Galeria (RM), nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione dell’illecito traffico di sostanze stupefacenti, nel corso di un controllo eseguito all’interno di un bar sito nel centro del paese, procedevano al sequestro di un pezzo di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso complessivo di grammi 8 e nr. 3 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso complessivo di grammi 1,5, rinvenuti all’interno del bagno del locale.

Nel medesimo contesto, i controlli venivo estesi nel centro storico del paese e nel corso degli stessi il personale operante, fattivamente collaborato da personale del nucleo antisofisticazione e sanità di Latina, procedevano ad elevare contestazioni in materia di sicurezza alimentare nei confronti di tre attività commerciali. Venivano controllati complessivamente 23 veicoli e 25 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento