Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Monte San Giovanni Campano

Monte San Giovanni, con una ragazza disabile costretti a vivere con l’amianto dentro casa

Una triste storia che va avanti da tempo e che vede protagonista una famiglia di via Le Gotte che si è rivolta molte volte alle forze dell’ordine

Cosa c’è di più brutto di non riuscire a vivere in maniera serena neanche quando si è nelle propria abitazione? Quando tornare a casa diventa un incubo e tutto questo perché si hanno vicini che non rispettano le regole del vivere civile.

Questo è quanto succede oramai da diversi anni ad una famiglia di Monte San Giovanni in provincia di Frosinone e per la precisione in via Le Gotte che ha contattato la nostra redazione e ci ha raccontato la sventura che sono costretti a sopportare da tempo e nonostante abbiano fatto diverse denunce alle forze dell’ordine e dopo diversi sopralluoghi non è cambiato nulla. Questa famiglia ha anche una ragazza disabile che ovviamente vive con loro.

Il racconto

“Oramai da tempo – ci spiega il proprietario – siamo costretti a vivere con una canna fumaria in amianto che sporge all’interno della nostra abitazione ma è di proprietà del nostro vicino. Più volte quando é stata accesa, ha preso fuoco e più volte sono intervenuti i vigili del fuoco dando l’ordine al proprietario di eliminarla visto che è fatta di un materiale che da anni è considerato illegale. Più volte sono state avvertite le autorità, qui in paese oramai tutti conoscono la nostra triste situazione, ma nessuna fa nulla! Come se non bastasse la settimana scorsa un pezzo della canna fumaria é crollata davanti casa mia (foto in alto), abbiamo chiamato chi di dovere. E’ stato fatto il sopralluogo ma la situazione resta sempre uguale siamo veramente stufi non riusciamo a vivere con questo pericolo dentro casa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte San Giovanni, con una ragazza disabile costretti a vivere con l’amianto dentro casa

FrosinoneToday è in caricamento