menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Brucia scatole di cartone e incenerisce venti ettari di bosco ed uliveto, denunciato

L'incendio, durato due giorni, è distrutto parte di una collina in località Bagnara a Monte San Giovanni Campano. L'autore del rogo è stato identificato dai Carabinieri Forestali

Ha bruciato alcune scatole di cartone su una collina ed ha provocato un incendio distruttivo che ha incenerito in due giorni oltre 20 ettari di bosco e uliveto nel comune di Monte San Giovanni Campano (Frosinone).  Per l'incendio che lo scorso 26 agosto si è sviluppato in località “Bagnara-Pineta dei Morroni” è stato denunciato dai Carabinieri Forestali con l'accusa di incendio boschivo colposo un uomo di 33 anni. 

L'indagine

L’incendio ha visto impegnati, per le operazioni di spegnimento, i Vigili del Fuoco, squadre della Protezione Civile ed aeromobili Canadair. I Carabinieri Forestali della provincia di Frosinone sono impegnati quotidianamente nelle attività di contrasto al fenomeno degli incendi boschivi, ed in particolar modo nelle indagini finalizzate a risalire ed assicurare alla giustizia gli autori degli illeciti.

Il divieto

È bene ricordare che nel periodo di massimo rischio incendi, ovvero dal 15 giugno al 30 settembre, è fatto divieto assoluto bruciare qualsiasi tipo di materiale vegetale. I trasgressori, oltre al rischio di causare degli incendi, sono soggetti alle sanzioni penali ed amministrative previste dalla legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Alatri on air festival

  • Eventi

    Ferentino, weekend di Pasqua insieme

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento