Montecassino, ha rubato libri di immenso valore dalla biblioteca del monastero, arrestata

A bloccare una ucraina di ventotto anni sono stati gli agenti del commissariato di Formia. I furti, clamorosi, risalgono al 2012. Tra i preziosi manoscritti ancbe un'opera di Galileo Galilei risalente al 1606

Nel 2012 si è resa protagonista di clamorosi furti di libri antichissimi nelle biblioteche dell'abbazia di Montecassino (dove ha fatto sparire anche un manoscritto di Galileo Galilei risalente al 1606) e nella biblioteca statale dei Girolamini a Napoli, Ieri mattina la ladra di storia è stata arrestata a Formia, dove da qualche tempo viveva. Si tratta di una donna di 28 anni di origini ucraine, V. P..

Le indagini

Nella giornata di ieri la polizia ha dato esecuzione al provvedimento di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli Ufficio Esecuzioni penali nei confronti della ragazza ritenuta responsabile di peculato aggravato in concorso con altri. I furti risalgono al 2012; furti che hanno comportato un danno di inestimabile valore, come sancito anche dalla Corte dei Conti. Le indagini, oltre all’arrestata, hanno riguardato anche il direttore pro tempore della Biblioteca Statale dei Girolamini di Napoli, De Caro oltre a personalità del mondo politico.

Le ricerche

Le ricerche della donna, dopo essere state inizialmente indirizzate verso la Capitale, si sono poi concentrate nella cittadina di Formia, dove la 28enne era stata saltuariamente notata. Gli investigatori del locale Commissariato, a seguito di specifici servizi di osservazione, sono riusciti finalmente a rintracciare la donna destinataria del provvedimento, traendola in arresto. La 28enne, dovendo espiare la pena della reclusione di anni 2 e mesi 7, espletate le formalità di rito presso il Commissariato di Formia, è stata trasferita nella Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento