Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Montelanico, lo scempio dei 15 platani secolari tagliati. La minoranza attacca la giunta Temofonte

Dura presa di posizione dei Consiglieri d’opposizione di Montelanico che denunciano il taglio immotivato, a loro parere, di numerosi alberi, posti all’ingresso del paese da parte dell’amministrazione di sinistra. “Sarà stato per fare un favore a...

Dura presa di posizione dei Consiglieri d'opposizione di Montelanico che denunciano il taglio immotivato, a loro parere, di numerosi alberi, posti all'ingresso del paese da parte dell'amministrazione di sinistra. "Sarà stato per fare un favore a qualche amministratore amico, oppure ad un qualche possibile elettore. Sarà stato per cercare di lasciare un segno (finalmente!), in una consigliatura anonima ed incolore. Fatto sta che dopo anni di totale immobilismo, la giunta Temofonte ha deciso improvvisamente di fare qualcosa. E così, nel pomeriggio di qualche giorno fa, ben 15 platani secolari del nostro bellissimo viale, dopo che erano stati potati (!), sono stati abbattuti. A questi sono seguiti anche alcuni pini!".

Questo è quello che riferiscono i 4 consiglieri di minoranza (Paccassoni, Scursatone, Manciocchi e Allocca) continuando: "La motivazione ufficiale"è stata che, ovviamente, erano malati. Ma allora, perché la malattia non è stata curata per tempo? Non si poteva in alcun modo prevenire? Di questo passo, li abbatteranno tutti?Mai un simile scempio era stato perpetrato a Montelanico.

Il danno ormai è irreparabile, compiuto per di più da una giunta che si dice attenta all'ambiente ed al paesaggio e che fino alla fine del mandato, continua invece nell'opera di distruzione del nostro paese.

L'uomo distrugge quello che Dio ha creato, ed anche a Montelanico, a quanto pare, ne sanno qualcosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montelanico, lo scempio dei 15 platani secolari tagliati. La minoranza attacca la giunta Temofonte

FrosinoneToday è in caricamento