Montelanico, manomesso l'impianto idrico. Disagi in città

C’è la mano di un inutile buontempone dietro l’interruzione dell’acqua pubblica avvenuta lo scorso sabato mattina a Montelanico. La denuncia di quanto avvenuto è del primo cittadino, Simone Temofonte.

wpid-montelanico.jpg

C’è la mano di un inutile buontempone dietro l’interruzione dell’acqua pubblica avvenuta lo scorso sabato mattina a Montelanico. La denuncia di quanto avvenuto è del primo cittadino, Simone Temofonte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questa mattina –dichiara il sindaco - il personale dell’ACEA mi ha informato sui reali motivi dell’interruzione del flusso idrico nelle case dei nostri concittadini. Si è trattato della manomissione dell’impianto di pompaggio posizionato presso il Bottino in località Corvati avvenuta nella notte fra venerdì e sabato. Al momento, prosegue Temofonte, non sappiamo se sia stata opera di un singolo individuo o di un gruppo di persone, rimane il fatto però che il danno arrecato a tutta la popolazione è stato enorme. In passato abbiamo avuto dei problemi con delle pompe idrauliche ma dovuti a guasti tecnici sui quali il personale dell’ACEA è intervenuto prontamente. Mai però, almeno fino allo scorso sabato, si sono verificati

dei fatti di sabotaggio o manomissione come questa volta. Sono profondamente rammaricato da questo episodio che ha arrecato un grave danno a tutta la popolazione di Montelanico per interruzione di pubblico servizio. Un fatto deplorevole –conclude Temofonte- da condannare con forza e spero vivamente che simili fatti incresciosi non avvengano più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento