menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Allocca

Allocca

Montelanico, sui Piani di Zona Allocca replica a Sanna e Battisti; la riunione va rifatta!

L’altro giorno nel pubblicare la nota stampa di Carpineto riguardante la decisione dei vari sindaci del Piano di Zona ci era parso alquanto strano che dopo tante discussione ed infiniti rinvii si fosse arrivati ad una quadra comune senza che...

L'altro giorno nel pubblicare la nota stampa di Carpineto riguardante la decisione dei vari sindaci del Piano di Zona ci era parso alquanto strano che dopo tante discussione ed infiniti rinvii si fosse arrivati ad una quadra comune senza che questa lasciasse conseguenze.

A conferma del nostro ragionamento oggi ci è giunta in redazione la mail del Sindaco di Montelanico Raffaele Allocca con la quale rettifica quanto affermato dai giovani sindaci Battisti e Sanna, ovvero che la convenzione per il prolungamento di due anni della gestione dei servizi non è stata votata all'unanimità e richiede un urgente nuova riunione di tutti i sindaci per mettere a punto il tutto. Di seguito la nota in oggetto del primo cittadino di Montelanico mentre cliccando qui potrete leggere l'articolo che viene rettificato.

Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale di Montelanico, relativamente alla trasmissione da parte del Comune Capofila della Convenzione riguardante il Piano di Zona, specificano che il giorno 18 novembre il Comune di Montelanico non era presente alla riunione del Comitato Istituzionale, in quanto impegnato nei lavori di Consiglio Comunale. Pertanto, rettifica la notizia che la Convenzione sia stata votata all'unanimità. In ogni caso, il Comune di Montelanico, avendola proposta, è favorevole all'istituto della Convenzione, ma non ne condivide alcuni contenuti, in particolar modo quelli relativi all'art. 8. Non è, infatti, favorevole alla stabilizzazione del personale perché la stessa comporterebbe un aumento dei costi a fronte di una consistente diminuzione dei servizi. Di conseguenza, si chiede la convocazione urgente di una riunione dei soli Sindaci e dei Delegati (escludendo, quindi, la presenza di personale non rappresentante le componenti politiche) alla presenza del Dirigente della Regione Lazio, Dott. Alberto Sasso D'Elia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento