Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Monterotondo,  due cittadini romeni arrestati per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due cittadini romeni trentenni di Fonte Nuova (RM) per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di una connazionale poco più che ventenne.

Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due cittadini romeni trentenni di Fonte Nuova (RM) per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di una connazionale poco più che ventenne.

Dopo alcuni giorni di osservazione, nel corso dei quali i militari hanno seguito i movimenti dei due cittadini romeni, sono stati raccolti utili elementi di prova che hanno permesso il loro arresto, nella zona industriale di Monterotondo dove facevano prostituire la ragazza.

I due, che in passato erano già stati denunciati per gli stessi reati, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Roma Rebibbia. I Carabinieri hanno anche sequestrato l'autovettura, utilizzata per accompagnare la ragazza perché sprovvista di assicurazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monterotondo,  due cittadini romeni arrestati per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

FrosinoneToday è in caricamento