Monterotondo, furto in una casa famiglia nella notte di Pasqua. Sottratti contanti e danni alla struttura

Nella notte di Pasqua i ladri non hanno risparmiato nemmeno una nota casa famiglia di Monterotondo, gestita dalla Cooperativa Il Tamburo.

Furto cassaforte 2 Il Tamburo Monterotondo

Nella notte di Pasqua i ladri non hanno risparmiato nemmeno una nota casa famiglia di Monterotondo, gestita dalla Cooperativa Il Tamburo.

Secondo quanto ricostruito, ignoti sarebbero entrati attraverso la finestra del balcone posta sopra il portone principale, danneggiandola.

Una volta all’interno, come visibile dalle foto, hanno rovistato negli armadi e in ogni stanza degli ospiti disabili, lasciando aperti cassetti, comodini e armadi. Senza dare particolare importanza ai pochi risparmi custoditi in delle scatole, i malviventi si sarebbero subito diretti in una stanza dove, dietro un quadro, era nascosta la cassaforte. Cercando di attutire il rumore dei calcinacci con dei materassi, i ladri hanno smurato la cassaforte per poi portarla via. All’interno vi erano custoditi i soldi della retta mensile, versati dalle famiglie degli ospiti, necessari alle medicine e le spese personali. La somma sottratta ammontava a circa 1580,00 euro in contanti. Gli operatori e gli ospiti della casa famiglia in quei giorni erano impegnati in una gita fuori porta in occasione delle festività pasquali, così i balordi hanno agito del tutto indisturbati. Sul posto, a costatare l’accaduto, sono intervenuti i Carabinieri di Monterotondo, allertati da altri condomini che, durante la notte, sono stati vittima di un altro furto. Oltre alla cifra sottratta, i danni alla struttura ammontano a circa 2.500 euro. Grazie ad alcuni volontari, che si sono subito adoperati, il muro era già stato riparato, al ritorno degli ospiti disabili presso la casa famiglia. “Abbiamo spiegato ai ragazzi l’accaduto, preparandoli prima del ritorno” spiega la responsabile Lucia Bellini "per fortuna non eravamo in casa al momento del furto, perché se uno di loro si fosse alzato per andare in bagno, chissà cosa sarebbe potuto accadere". Al ritorno, vedendo il muro riparato, ma non ancora dipinto, il commento di uno di loro è stato: "Proprio un bel lavoro!". La Cooperativa “Il Tamburo” organizza spesso eventi di solidarietà per raccogliere fondi per la casa famiglia. Tra i progetti in cantiere c’era quello di comprare un pulmino per gli ospiti. A causa del furto il sogno sembra essere sempre più lontano. Per fortuna alcune persone, venute a conoscenza dell’accaduto, hanno deciso di organizzare una colletta. Tramite bonifico bancario è anche possibile fare una donazione: CODICE IBAN: IT 52 D 02008 39243 000102423075 Marta Rossi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento