menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montorio, picchiava la moglie ripetutamente. Arrestato 33enne marocchino

I carabinieri della Stazione di Nerola (RM) hanno arrestato un cittadino marocchino, trentatreenne, da tempo residente in Montorio, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della moglie italiana, nonché per porto...

I carabinieri della Stazione di Nerola (RM) hanno arrestato un cittadino marocchino, trentatreenne, da tempo residente in Montorio, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della moglie italiana, nonché per porto abusivo di arma.

I militari, allertati da una chiamata al 112 con la quale si segnalavano delle urla e richieste di auto, sono intervenuti presso un'abitazione del piccolo centro della Sabina romana, ove hanno sorpreso l'uomo mentre continuava ad inveire contro la donna, minacciandola di morte con un coltellaccio da cucina. Interrotta la violenza, la donna ha denunciato, oltre a precedenti vessazioni, che il proprio marito l'aveva poco prima aggredita violentemente con calci e pugni, il tutto originato da futili motivi. L'uomo, già noto alle FF.00., è stato condotto in caserma ed arrestato, mentre alla donna, trasportata all'ospedale di Monterotondo, sono state riscontrate contusioni varie e un forte trauma cranico. L'arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza di quel Comando Carabinieri a disposizione dell'A.G. di Tivoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento