Moricone, folla di cittadini si raduna in piazza per acclamare i carabinieri che avevano appena arrestato 4 ladri nella villa di un ristoratore romano

Un veloce passa parola generale nel tranquillo piccolo comune di Moricone, alle porte di Roma, nella tarda serata di ieri, e nella piazza principale si è radunata una folla di cittadini che ha accolto con lunghi applausi i Carabinieri della locale...

Un veloce passa parola generale nel tranquillo piccolo comune di Moricone, alle porte di Roma, nella tarda serata di ieri, e nella piazza principale si è radunata una folla di cittadini che ha accolto con lunghi applausi i Carabinieri della locale Stazione e del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo che avevano appena arrestato quattro ladri durante un furto in una villa.

Proprio su segnalazione di alcuni cittadini, i Carabinieri erano intervenuti in piazza Nazionale dove erano stati notati i ladri in azione all’interno di una villa di un imprenditore del posto, che gestisce un ristorante a Roma, e che quindi a quell’ora era fuori casa. L’immediato intervento ha consentito di arrestare quattro persone, 3 romani e un cittadino albanese di età compresa tra i 43 e i 67 anni, tutti con precedenti, che erano già riusciti ad entrare nell’abitazione, mediante l’effrazione di alcune porte, mettendo soqquadro le varie stanze, alla ricerca di contanti e preziosi, tentando il colpo grosso.

I Carabinieri della Stazione di Moricone e quelli della Compagnia di Monterotondo sono riusciti a sbarrare la strada alla banda mentre stava per dileguarsi a bordo di due auto, al cui interno, oltre al bottino, sono stati rinvenuti numerosi arnesi utilizzati per lo scasso, restituendo così la tranquillità ai cittadini di Moricone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intera refurtiva è stata restituita al proprietario di casa, nel frattempo informato dell’accaduto è ritornato appositamente da Roma, mentre per i 4 balordi sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento