Venerdì, 19 Luglio 2024
La tragedia / Cassino

Toghe in lutto, è morto nel sonno, stroncato da un malore, l'avvocato Elio Rossi

La tragedia a Sant'Andrea del Garigliano dove il penalista di 66 anni viveva. Domani i funerali nella chiesa parrocchiale del paese a partire dalle ore 15

Una morte improvvisa che ha lasciato annichiliti familiari e colleghi. E' stato stroncato da un infarto mentre dormiva, a soli 66 anni, l'avvocato Elio Rossi del Foro di Cassino. L'uomo, che viveva a Sant'Andrea del Garigliano in via Morelle con alcuni familiari, questa mattina non si è svegliato. Un comportamento anomalo che ha insospettito chi era in casa e che poi ha fatto l'amara scoperta. 

Inutile ogni soccorso, per Elio Rossi non c'è stato nulla da fare. L'ultimo saluto al penalista, giovane e ben voluto da tutti, è stato fissato per le 15 di giovedì 23 marzo nella chiesa parrocchiale di Sant'Andrea del Garigliano. 

"Caro Elio oggi ci hai lasciato. Ma non ci hanno lasciato i tuoi insegnamenti. Si perché tu ci hai insegnato tanto: essere avvocato ma rimanere se stesso, autentico, senza filtri di convenienza. Sembra qualcosa di scontato ma non è così. Hai vissuto la tua professione senza scendere a compromessi di comodo, con tanta umiltà ma senza prostrarti a nessuno, in primis ai giudici per carpirne la benevolenza - scrive il presidente del consiglio dell'Ordine, Giuseppe Di Mascio -. Mitici i tuoi colpi di scena nel processo che spiazzavano tutti. E ora, per l’ultima volta, ci hai spiazzato per sempre con questo tuo addio improvviso ed imprevedibile. Ti vogliamo bene tutti e te ne vorremo per sempre. Proteggici da lassù".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Toghe in lutto, è morto nel sonno, stroncato da un malore, l'avvocato Elio Rossi
FrosinoneToday è in caricamento