Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca San Donato Val di Comino

Morte Maresciallo Pulsinelli, indagata per omicidio stradale una donna

Inoltre i carabinieri di Castel di Sangro hanno anche sequestrato la piccola utilitaria intestata alla donna di 54 anni di Opi

A circa sei giorni dal tragico incidente in cui ha perso la vita il carabiniere Luca Pulsinelli arriva la notizia che il magistrato, dopo le indagini che hanno portato ad ascoltare alcuni testimoni, ha iscritto nel registro degli indagati una donna di 54 anni della zona che era alla guida della Fiat Panda con la quale si è scontrato in maniera fatale il Maresciallo dei carabinieri forestali e che ora dovrà difendersi dall'accusa di omicidio stradale.

Inoltre i carabinieri di Castel di Sangro hanno anche sequestrato la piccola utilitaria intestata alla  donna di 54 anni di Opi.  Sulla vettura saranno eseguiti accertamenti per verificare tali affermazioni e chiarire la dinamica dell’incidente.

Subito dopo il drammatico scontro sulla Sr 83 Marsicana l'uomo originario di San Donato Val di Comino era stato soccorso da alcuni ciclisti che si trovavano a passare su quella strada e poi erano arrivati gli operatori del 118 che però non sono riusciti a salvare il maresciallo che prestava servizio nella vicina stazione di Villetta Barrea.

L’inchiesta sul caso continua per fare luce sulla dinamica dell’accaduto e accertare eventuali responsabilità. La comunità locale è in lutto per la perdita del maresciallo Pulsinelli, un uomo rispettato e stimato dalla popolazione. Resta fondamentale comprendere tutti gli elementi che hanno portato a quella tragica serata e assicurarsi che giustizia sia fatta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Maresciallo Pulsinelli, indagata per omicidio stradale una donna
FrosinoneToday è in caricamento