rotate-mobile
La tragedia

Valmontone, operata la ragazza in auto con Alisia. La comunità si stringe alle famiglie nella preghiera

Il ragazzo alla guida dell'auto è stato trasferito al policlinico di Tor Vergata, inoltre gli accertamenti hanno rilevato su di lui un tasso tre volte superiore alla norma. Oggi l'autopsia sul corpo della sfortunata diciannovenne di Valmontone

È indagato per omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza, il conducente della BMW 320 sulla quale viaggiava come passeggero da Alisia Mastrodonato. Ad iscrivere il nome del 21enne di Colleferro nel registro degli indagati è stata la procura di Velletri.

Risolutivo ed importante il test alcolemico svolto dai medici del pronto soccorso di Colleferro nelle ore successive al ricovero del giovane. Nei indagini dei carabinieri sono ancora in corso e sono finalizzate a ricostruire l'esatta dinamica della tragedia che ha spezzato la vita della diciannovenne di Valmontone (Rm). Nello schianto è rimasta gravemente ferita un'altra giovanissima residente sempre nella città di Valmontone che nelle scorse ore è stata sottoposta ad un lungo e delicato intervento chirurgico sempre nell'ospedale di Colleferro.

Il conducente della berlina tedesca residente nel vicino comune di Colleferro è stato invece trasferito presso il policlinico di Tor Vergata ma le sue condizioni sembrerebbero essere in via di miglioramento. Nella giornata di oggi dovrebbe svolgersi l'autopsia sul corpo della giovane amazzone molto stimata ed amata a Valmontone.

Nelle ore scorse qualche anima pia ha lasciato due mazzi di fiori bianchi sul luogo dell'incidente dove ha perso la vita la giovane Alisia (foto in basso).

mazzo fiori luogo morte Alisia-2

La data dei funerali verrà resa nota non appena la salma verrà restituita alla famiglia. Intanto tutta la comunità si stringe al dolore delle tre famiglie dei ragazzi e questa sera è prevista una veglia di preghiera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, operata la ragazza in auto con Alisia. La comunità si stringe alle famiglie nella preghiera

FrosinoneToday è in caricamento