Cronaca

Ventunomila euro di multa perchè ubriaco: senza soldi, lavorerà gratis per 85 giorni

Il 55enne, fermato e trovato positivo all'alcol test, ha anche perso il posto di lavoro

Automobilista condannato a ventunomila euro di multa per aver guidato in stato di ebbrezza, ma non avendo il denaro necessario per estinguere il debito sconterà la pena svolgendo lavori sociali.

Protagonista del fatto che rivoluzionerà sicuramente la normativa in tal senso un 55enne di Frosinone. L'uomo, che tra l'altro lavorava come corriere per una ditta di spedizioni, era stato fermato qualche tempo fa dai carabinieri di Anagni mentre percorreva con la sua BMW la Casilina.

All'esame etilometrico era risultato con un tasso superiore ad 1.50 (il massimo consentito è di 0,50). Inutili le giustificazioni del 55enne il quale aveva riferito agli uomini in divisa che stava rientrando da un banchetto di nozze dove aveva bevuto un poco più del solito.

A seguito di tale risultato è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza. I militari avevano revocato la patente all'automobilista e sequestrata la vettura. Una volta avviato il procedimento penale l'uomo aveva deciso di patteggiare la pena. Mai pensando però che il giudice gli avrebbe comminato una multa di 21mila euro.  

Nella giornata di ieri il suo avvocato difensore Claudia Mancini ha presentato opposizione a questo decreto di condanna ed ha chiesto di poter commutare la pena sostituendola con i lavori di pubblica utilità. La richiesta è stata accolta dal giudice. L'uomo dovrà lavorare gratuitamente per ben due mesi e venticinque giorni. Una volta espiata la pena verrà estinto il debito. Intanto, va detto, a causa di questa  vicenda l'uomo ha perso anche il lavoro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventunomila euro di multa perchè ubriaco: senza soldi, lavorerà gratis per 85 giorni

FrosinoneToday è in caricamento