rotate-mobile
La tragedia

Muore nel sonno a soli 38 anni: addio all'ex capitano della Berretti del Frosinone

Una tragedia che ha lasciato un'intera comunità senza parole. L'uomo lascia una moglie e tre figlie

La città di Patrica (Frosinone) in lutto per la tragica morte di Lorenzo Brozzu. Il giovane papà è stato stroncato da un infarto, questa notte, mentre dormiva. Il 38enne aveva anche un passato da calciatore, visto che ha militato nella Berretti del Frosinone, di cui era anche capitano (foto in basso), e in molte altre formazioni dilettantistiche.

Appresa la notizia, il suo profilo Facebook è stato invaso da messaggi di incredulità e di dolore da parte di amici, parenti e vecchi compagni di squadra. La città piange un uomo che si era fatto volere bene da tutti grazie al suo carisma e al suo sorriso, sempre coinvolgente. Una tragedia che lascia tutti senza parole.

“Lorenzo ci ha lasciato prematuramente e all’improvviso - il messaggio del sindaco di Patrica, Lucio Fiordalisio - La nostra Comunità perde un ragazzo conosciuto da tutti, sempre solare, generoso e leale. Lascia purtroppo una compagna e tre bambine il pensiero va anche a loro e alla sua famiglia. Il mio cordoglio non è solo da Sindaco ma anche da amico. Buon viaggio Lorenzo”.

I funerali di Lorenzo Brozzu saranno celebrati sabato 4 marzo alle ore 15:30 presso la Chiesa di San Giovanni Paolo II, in contrada Quattrostrade.

Foto Lorenzo Brozzu-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore nel sonno a soli 38 anni: addio all'ex capitano della Berretti del Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento