Nino Di Matteo ai ragazzi di NCO: "Siete la nostra resistenza contro la mafia" (video)

Il magistrato palermitano, ospite a Casal di Principe, ha cenato con Carmine e Simona, gli ideatori del ristorante della legalità di Cassino che utilizza solo prodotti provenienti dai beni confiscati alla malavita

Palermo-Cassino passando per Casal di Principe e la casa della legalità dedicata a don Peppino Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra, il 19 marzo del 1994. Il magistrato Nino Di Matteo, inquirente di punta del pool antimafia di Palermo, ha incontrato i ragazzi delle cooperative sociali e i fondatori del gruppo NCO (Nuova Cucina Organizzata) che comprende anche il ristorante della legalità 'Civico Sociale' di Cassino.

L'iniziativa

"Fate molto più voi per la lotta alla mafia che noi inquirenti. Voi riuscite ad arrivare al cuore della gente perbene. Riuscite ad aggregare, a scuotere gli animi, a fare gruppo. Per questo mi sento arricchito da questa serata". Un uomo umile e tenace, Nino Di Matteo, che ha voluto restare accanto a Peppe Pagano, Simmaco Perillo, Simona Di Mambro e Carmine Mernini, gli ideato del progetto di reinserimento di chi viene da un passato difficile. Un ritorno alla vita grazie ad un posto di lavoro, nel ristorante o in una delle cooperative sorte sui beni confiscati, e la presa di coscienza che il potere non dona la libertà. 

I prodotti NCO

Di Matteo, accompagnato dall'amico Sandro Ruotolo, ha gustato i piatti semplici e genuini preparati dai ragazzi di NCO. Ha chiesto dei prodotti, della coltivazione, della filiera. Ha poi ascoltato le parole commosse di Peppe Pagano che ha ringraziato la Sicilia, i ragazzi siciliani: "Siete stati un esempio per noi campani onesti. E non abbiamo potuto fare a meno di seguire il percorso di chi, sotto le bombe delle stragi, non ha perso solo amici e familiari ma anche un'identità sociale. Siete riusciti a dimostrare che la Sicilia non è solo mafia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'evento

Il magistrato che si sta occupando della trattativa Stato-Mafia prima dell'estate sarà a Cassino, ospite di un evento senza precedenti che i ragazzi del Civico Sociale stanno organizzando con grande caparbietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento