Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Nord Ciociaria, maxi multa da 6000 euro al gestore di un autolavaggio

I carabinieri hanno trovato due lavoratori in nero e mancava la cartellonistica anti covid-19

I controlli sugli autolavaggi non si fermano e dal sud della provincia di Frosinone nelle ore scorse si sono spostati nell’estremo nord. A Piglio i Carabinieri della locale Stazione unitamente a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Frosinone, nell’ambito dell’attività ispettiva volta a verificare la corretta applicazione delle norme anti Covid – 19 sui luoghi di lavoro, a seguito di un controllo hannp sospeso un’attività di autolavaggio, informandone contestualmente gli enti competenti.

Carenza di cartellonistica anti covid-19

Nello specifico i militari hanno rilevato la carenza di cartellonistica di avviso circa le misure anti contagio e materiale igienizzante, previsti dal protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Coronavirus negli ambienti di lavoro, nonchè la presenza di 2 lavoratori extracomunitari non formalmente assunti.

Per quanto sopra, il titolare è stato sanzionato amministrativamente per un importo complessivo di 6.000 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nord Ciociaria, maxi multa da 6000 euro al gestore di un autolavaggio

FrosinoneToday è in caricamento