Olevano, ecco il nuovo consiglio con ben 6 donne. Per Paola Buttarelli è record di preferenze

Con 2.794 voti (66,46%), quelli validi sono stati stati 4.204, Umberto Quaresima è stato eletto sindaco di Olevano Romano.Succede all’uscente Marco Mampieri, sarà al timone dell’amministrazione comunale olevanese nella consiliatura 2016 – 2021.

Olevano Consiglio

Con 2.794 voti (66,46%), quelli validi sono stati stati 4.204, Umberto Quaresima è stato eletto sindaco di Olevano Romano.Succede all’uscente Marco Mampieri, sarà al timone dell’amministrazione comunale olevanese nella consiliatura 2016 – 2021.

Un successo netto, oltre ogni rosea aspettativa, quello siglato dalla compagine civica “Bene In Comune”, che ha quasi doppiato la concorrente, quella capeggiata dal già ex eurodeputato Guido Milana, “Viviamo Olevano”; fermatasi, nel gradimento dei cittadini a 1.410, pari al 33,54%.

Per l’esponente democratico Guido Milana, già sindaco di Olevano Romano in un periodo storico e politico - amministrativo relativamente lontano dal contemporaneo, dunque, quella di domenica è la seconda sconfitta consecutiva nelle elezioni Amministrative del Comune di Olevano Romano, dopo quella di cinque anni fa, contro l’ormai ex primo cittadino Marco Mampieri.

L’asticella dell’affluenza si è fermata ad un non negativo 79,39%: si sono recati nei seggi, per esprimere il loro voto, 4.354 cittadini, sui 5.484 aventi diritto; seppur buona la partecipazione all’esercizio più nobile di democrazia, il voto, essa è stata comunque inferiore rispetto al quella registratasi 2011, quando in cabina elettorale entrarono l’82,39% degli olevanesi.

“Bene In Comune”, nella tavola massima tavola assembleare locale conterà 8 consiglieri comunali (parimenti tra uomini e donne: 4 per genere) oltre al neo sindaco, Umberto Quaresima.

Proprio una donna è stata la più votata in assoluto, sederà sugli scranno di maggioranza.

Trattasi di Paola Buttarelli, che ha totalizzato ben 572 preferenze. Il gruppo consiliare di “Bene In Comune”, oltre alla prima degli eletti verrà animato da: Stefano Pizzuti (364), Nicoletta Amelia (345), Valentina Rocchi (316), Giuliano Ranieri (308), Alfredo Petrucca (313), Enrico Arceri (269) e da Giuliana Milana (240).

“Viviamo Olevano”, opposizione nel costituendo Consiglio comunale, occuperà 4 seggi, in Aula.

Il leader Guido Milana, informano fonti accreditate, dovrebbe lasciare, dimettendosi prima, o subito dopo la seduta di insediamento. Se così sarà la formazione di minoranza consiliare potrà contare sui contributi dialettici di: Walter Falanesca (264 preferenze, il primo della lista di appartenenza), Guglielmina Rinaldi (252), Michela Laudenzi (240) e Irene Milana (la prima dei non eletti, eventualmente subentrante al candidato sindaco sconfitto e rinunciante, 191).

Olevano Romano, in misura importante, ha deciso, con fermezza e decisione espressiva, quale direzione intraprendere, nella stagione di governo cittadino che nelle prossime settimane salperà. Al sindaco Umberto Quaresima e alla Giunta comunale di prossima nomina, che lo stesso varerà con decreto, l’augurio di una prospera e serena azione amministrativa.

Fil. Cap.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento