Olevano, frutterie non in regola. Elevate due multe per circa 3000 euro

Controlli sulle rivendite di frutta e verdura in tutto il territorio comunale di Olevano Romano. Nella giornata di ieri  il personale di polizia locale è stato impegnato in attività di controllo sugli esercizi commerciali di vendita di frutta e...

frutta ridotta2

Controlli sulle rivendite di frutta e verdura in tutto il territorio comunale di Olevano Romano. Nella giornata di ieri il personale di polizia locale è stato impegnato in attività di controllo sugli esercizi commerciali di vendita di frutta e

verdura. Il personale coordinato dalla comandante Buttarelli ha rilevato a carico di due esercenti la vendita di frutta, verdura ed ortaggi la violazione delle norme in materia di Commercio. In una circostanza sono state riscontrate le violazioni all'articolo 14 del decreto legislativo 114 del 1998 in quanto non erano esposti i prezzi dei prodotti offerti al consumatore oltre che non essere rispettata la recente ordinanza circa la copertura della frutta venduta all'esterno dei locali di Vendita. Nell’altra situazione è stata riscontrata la violazione in materia di etichettatura e provenienza dei prodotti. Sono state elevate sanzioni per circa tremila euro. Nei prossimi giorni dichiara il comandante verrà inoltrato il rapporto all’ufficio commercio al fine di determinare la sanzione accessoria della chiusura di detti esercizi commerciali da un minimo di tre giorni ad un massimo di 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento