Olevano Romano, aumentano i controlli e le multe a chi non fa la differenziata

Da giorni oramai gli ispettori ambientali e gli uomini della polizia locale agli ordini del comandante Alessandro Buttarelli hanno intensificato i controlli per quanto riguarda la raccolta

raccolta_differenziata1_

Da giorni oramai gli ispettori ambientali e gli uomini della polizia locale agli ordini del comandante Alessandro Buttarelli hanno intensificato i controlli per quanto riguarda la raccolta

differenziata nel comune di Olevano che da sempre si è distinto negli anni passati per le ottime percentuali di raccolta differenziata che hanno sfiorato e superato anche il 70%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le trasgressioni più ricorrenti rilevate sono quelle della non differenziazione dei rifiuti non mancano comunque persone che violano la normativa vigente portando ad Olevano Romano sacchi di rifiuti da altri comuni depositandoli nelle zone periferiche del Paese. I controlli di questa mattina svolti dalla polizia locale con l'ausilio di impiegato amministrativo è personale di Lazio ambiente ha portato alla contestazione di una serie di violazioni nel centro storico. In particolare in via Ara De Santi è stato levato un verbale di euro 50 per un sacco di spazzatura esposto fuori orario invia Pio Cassetta ed invia 3 novembre sono stati rilevati dei depositi di rifiuti di plastica misti a vetro non rispettando le prescrizioni dell'ordinanza istitutiva della raccolta differenziata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento