rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Olevano Romano, partiti i controlli sulla raccolta differenziata. Multe da 80 a 500 euro a chi non rispetta le regole

Una task-force composta dalla polizia municipale, personale dell'ufficio tecnico e di Lazio Ambiente S.p.A. hanno iniziato una serie di controlli a tappeto sul corretto rispetto della raccolta differenziata nel Comune di Olevano Romano.

Una task-force composta dalla polizia municipale, personale dell'ufficio tecnico e di Lazio Ambiente S.p.A. hanno iniziato una serie di controlli a tappeto sul corretto rispetto della raccolta differenziata nel Comune di Olevano Romano.

A due settimane dalla modifica del calendario di raccolta, gli operatori del servizio di igiene urbana supportati dagli agenti della polizia municipale hanno effettuato la verifica dei contenitori esposti in diverse zone del comune.

Gli esiti dei controlli hanno evidenziato una serie di irregolarità da parte di alcuni utenti che ancora si ostinano a non effettuare correttamente la raccolta differenziata.

Dalle verifiche effettuate, diversi cittadini, puntualmente individuati, riceveranno una sanzione che va da un minimo di 80 ad un massimo di 500 Euro secondo il vigente regolamento di polizia urbana.

"Esprime soddisfazione - il Sindaco Mampieri - per l'operazione posta in essere congiuntamente da polizia municipale, ufficio tecnico e operatori del servizio perché in questo modo si andranno a colpire tutte quelle persone che non rispettano la raccolta differenziata e il suo calendario di raccolta. Chi non fa la raccolta differenziata, infatti, penalizza se stesso, l'ambiente e soprattutto tutti gli altri cittadini perché l'elevato costo dello smaltimento della frazione residua ricade interamente su tutti gli altri utenti". I controlli a tappeto continueranno anche nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olevano Romano, partiti i controlli sulla raccolta differenziata. Multe da 80 a 500 euro a chi non rispetta le regole

FrosinoneToday è in caricamento