Olevano, uccide a fucilate i cani dei vicini. Denunciato un 51enne del posto

Una storia da film horror ha come protagonisti due cani, trovati riversi in terra in un lago di sangue, un pastore tedesco e un meticcio, uccisi da un uomo, un vicino di casa per storie di liti tra vicini datate nel tempo.

cane-e-fucile-olevan1o-1

Una storia da film horror ha come protagonisti due cani, trovati riversi in terra in un lago di sangue, un pastore tedesco e un meticcio, uccisi da un uomo, un vicino di casa per storie di liti tra vicini datate nel tempo.

L’episodio avvenuto nella giornata di martedì scorso nelle campagne di Olevano Romano è stato subito segnalato in rete, con tanto di foto raccapriccianti, dai proprietari degli animali ha scosso l’opinione pubblica locale e moltissime sono state le persone che hanno espresso sdegno e disapprovazione per un gesto cosi brutto ed insensato. L’uomo di circa 50 anni è stato individuato ed ha poi confessato ai carabinieri il terribile gesto. I Carabinieri della locale caserma di Olevano, facenti parte della Compagnia di Palestrina ai comandi del capitano Grazia Centrone hanno denunciato questo cittadino italiano classe 1965, residente nel borgo prenestino di Olevano Romano. Il soggetto, stando alla denuncia sporta da due coniugi romeni, ha ucciso i due cani (in foto), sparandogli a bruciapelo da distanza ravvicinata. L’uomo si è giustificando dicendo che i proprietari dei due cani avrebbero avvelenato i suoi cavalli l’estate scorsa. Sono in corso degli accertamenti che, a tutt’oggi, non hanno condotto ad alcun riscontro oggettivo. Gli uomini dell’Arma, nell’espletamento delle indagini, hanno verificato che l’italiano, seppur in possesso del porto d’armi, non deteneva nell’apposito armadio della casa di residenza i sette fucili sequestrati ma li aveva in campagna a “portata” di mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento