menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio piccolo Gabriel, la madre in tribunale per l'interrogatorio (foto e video)

Donatella Di Bona è stata ascoltata dal Gip Salvatore Scalera al quale ha confermato di aver soffocato il bambino in preda ad un raptus

Per oltre quattro ore ha ricostruito il pomeriggio di follia. Ha ripetuto al Gip Salvatore Scalera di aver strangolato il figlioletto in preda ad un raptus. Donatella Di Bona, la donna di 28 anni residente a Piedimonte che mercoledì pomeriggio ha ucciso il piccolo Gabriel di soli 30 mesi, è molto provata. Avvolta in una maglia con cappuccio ha fatto ingresso nel palazzo di Giustizia di Cassino dalla parte retrostante.  

Domani l'autopsia

E' sottoposta ad interrogatorio di convalida alla presenza oltre che del Gip anche del pubblico ministero Valentina Maisto e dell'avvocato di fiducia, ha confermato quanto riferito nella notte tra mercoledì e giovedì ai carabinieri del comando provinciale di Frosinone ed ai colleghi della compagnia di Cassino. Ha ucciso il bimbo, soffocandolo con le mani perchè piangeva e gridava di voler andare dalla nonna. Per domani mattina è stato fissato l'esame autoptico che si svolgerà per mano del dottor Stefano Maccionchi presso l'obitorio del 'Santa Scolastica'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento