Omicidio Mollicone, un 'fiore per Serena' in memoria della giovane e del padre Guglielmo

I sindaci di Arce e Fontana Liri, unitamente a Carabinieri e Protezione Civile, nel giorno dell'anniversario del ritrovamento del cadavere della studentessa nel bosco di Fonte Cupa, hanno dato vita una commovente cerimonia

"Un fiore per Serena". Un gesto di gentilezza e di ricordo per tenere alta l'attenzione sull'omicidio della studentessa di Arce, avvenuto nel giugno del 2001. I sindaci di Fontana Liri ed Arce, Giampio Sarracco e Luigi Germani, unitamente all'Arma dei Carabinieri ed alla Protezione Civile 'Santa Barbara', hanno voluto ricordare la diciottenne di Arce, nel giorno dell'anniversario del ritrovamento del cadavere avvenuto in località Fontecupa il 3 giugno del 2001. Oggi quel luogo, all'epoca ritrovo di sbandati e prostitute, lungo le sponde del Liri tra rifiuti e vecchi elettrodomestici, porta il nome della ragazza e quindi "Fonte Serena". 

Questo per ricordare una ragazza barbaramente assassinata e per chiedere che sia fatta finalmente giustizia sulla vicenda anche e soprattutto in nome della encomiabile battaglia portata avanti dal padre Guglielmo, deceduto nei giorni scorsi. Gianpio Sarracco (sindaco di Fontana Liri, nel cui territorio è stato ritrovato il corpo senza vita della povera Serena), Gino Germani (sindaco di Arce, paese di Guglielmo e Serena Mollicone) e rappresentanti della Protezione civile Santa Barbara (furono proprio i volontari dell'associazione che ritrovarono il corpo 19 anni fa) hanno deposto dei fiori, alla presenza dei rappresentanti dell'Arma dei Carabinieri, della Polizia locale e del parroco don Pasqualino Porretta che ha benedetto i fiori e officiato un momento di preghiera per la cara Serena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I familiari di Serena e Guglielmo Mollicone hanno ringraziato i partecipanti per la sensibilità dimostrata nel ricordare Serena, anche in nome del povero Guglielmo che non c'è più, ma resta vivo e forte il ricordo della sua battaglia di richiesta di giustizia in tutti noi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Ceccano, i nomi dei 16 eletti in Consiglio comunale e tutti i numeri delle Elezioni 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento