menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Morganti, il processo si celebrerà al tribunale di Frosinone

Per i magistrati della Corte Suprema non esistono i presupposti affinchè il processo possa essere spostato

Il processo a carico dei quattro indagati per l’omicidio di Emanuele Morganti verrà a celebrato a Frosinone. Così hanno deciso i giudici della Cassazione dopo la richiesta dei difensori di poterlo trasferire a Latina o a Perugia. 

Le tesi difensive

Secondo i legali difensori il clamore mediatico suscitato da questo delitto, avrebbe potuto influenzare i testimoni e gli stessi giudici popolari chiamati a pronunciare il verdetto. Ma i magistrati della Corte Suprema avrebbero sostenuto che non esistono i presupposti affinchè il processo possa essere spostato. 

I quattro sotto processo

Dunque Mario Castagnacci di 27 anni, Paolo Palmisani di 24 anni, Franco Castagnacci di 50 anni e Michel Fortuna di 24 anni verranno processati presso il tribunale di Frosinone. Tutti e quattro sono indagati per il reato di omicidio volontario perché, si legge nell’ordinanza: "in concorso tra loro e con altri soggetti allo stato non identificati, agendo sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, per futili motivi verosimilmente connessi ad un banale litigio inzialmente avvenuto all’interno del locale".

Nel collegio difensivo gli avvocati Emanuele Carbone, Bruno Giosuè Naso e Mariliena Colagiacomo. I familiari del povero Emanuele verranno rappresentati dall'avvocato Enrico Pavia  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento