Cronaca Veroli

Omicidio Veroli, Alessandro dell'Uomo arrestato con l'accusa di omicidio volontario

La lite che ha portato all'uccisione della zio sarebbe partita da un'auto parcheggia su un terreno ai confini delle loro proprietà. L'uomo dopo gli spari è andato in caserma con il suo avvocato

Verso l'ora di pranzo è arrivata l'ufficialità dell'arresto di Alessandro dell'Uomo, il 48enne che questa mattina colto da un raptus ha ucciso lo zio Silvio Scaccia e ferito in modo molto grave nella parte bassa dell'addome il cugino l'avvocato Mariano Scaccia che è stato operato all'ospedale Spaziani di Frosinone e dove si trova ricoverato ancora in prognosi riservata.

La violenta lite e gli spari

Con il passare delle ore si è riusciti a ricostruire gli attimi dell'immane tragedia che questa mattina ha sconvolto la frazione di Castelmassimo nel comune di Veroli e che in poche ore ha fatto il giro di tutti i media nazionali.

In pratica verso le 6 e 30 di questa mattina l'uomo era di ritorno dal turno di notte dal suo lavoro di guardia giurata ed ha visto l'auto parcheggiata su una stradina al confine tra le due proprietà e quindi ha raggiunto la vicina casa dello zio, con il quale in passato vi erano state già delle precedenti discussioni, ed è scoppiata una violenta lite e da qui l'uomo avrebbe tirato fuori la pistola in dotazione per iniziare a sparare diverso colpi (4 o 5) ed un colpo di questi ha raggiunto l'anziano zio che in pratica è morto subito dopo.

Richiamato dalle urla nel frattempo era arrivato sul posto anche il cugino, l'avvocato Mariano Scaccia che a sua volta è stato raggiunto da un colpo di pistola e si è accasciato a terra sulla stradina che costeggia proprio la superstrada Sora - Ferentino.

La fuga tra le campagne

Sul posto sono poi giunti gli operatori del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'ottantacinquenne mentre hanno portato in ospedale il ferito.

Ancora scosso da quanto successo Dell'Uomo si sarebbe allontanato tra le campagne circostanti dove è stato raggiunto da alcuni familiari. In seguito si è recato in caserma con l'avvocato Tony Ceccarelli e dopo l'indagini del caso è stato arrestato ed ora dovrà rispondere di omicidio volontario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Veroli, Alessandro dell'Uomo arrestato con l'accusa di omicidio volontario
FrosinoneToday è in caricamento