rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
La denuncia / Cassino

Carenze e disagi al 'Santa Scolastica': una cooperativa esterna di medici per dare assistenza

La situazione al pronto soccorso di Cassino è divenuta incandescente tra mancati riposi e turni massacranti. A rischio l'incolumità del personale di altri reparti che spesso deve fronteggiare situazioni di grande criticità

L'ennesima aggressione a danno di medici ed infermieri al 'Santa Scolastica', avvenuta l'altra mattina all'interno del reparto spdc, ha segnato il limite di sopportazione di quanti da anni, e con grande professionalità, operano all'interno del nosocomio di via San Pasquale. 

"Un paziente ricoverato nei giorni scorsi ha iniziato ad andare in escandescenza aggredendo con pugni e calci gli operatori e anche altri degenti. Dopo l'allarme lanciato alle forze dell'ordine telefonicamente, sono sopraggiunti sul posto in sette e sono riusciti ad immobilizzare il paziente. Gli operatori dell'spdc sono stati soccorsi dai colleghi del pronto soccorso per le cure del caso. Oltre ai problemi contusivi, sono ancora sotto shock - denuncia in un comunicato la la Uil fpl rappresentata del segretario generale Maurizio Palombi e il segretario provinciale Pierluigi Quagliozzi -, è questo non è più tollerabile. Ci attiveremo9 immediatamente in collaborazione con l'azienda sanitaria, a far sì che questi episodi non accadano più e il personale possa lavorare più in sicurezza".

E se nei reparti la situazione sicurezza è al limite, al pronto soccorso la questione è ben peggiore: medici ed infernieri debbono sopportare turni massacranti perchè le cinque unità mediche previste da regolamento sono ferme a tre. Il turno di riposo, se manca la sostituzione, viene cancellato e gli operatori spesso sono costretti a prestare soccorso senza quella necessaria lucidità.

Per cercare di sopperire a questa carenza cronica di medici, lo scorso mese di luglio la Asl ha deciso di dare incarico ad una cooperativa esterna, composta da medici che all'occorrenza vengono chiamati a fare sostituzioni. Medici a partita iva che invece meriterebbero assunzione e tranquillità lavorativa anche per il bene della collettività. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenze e disagi al 'Santa Scolastica': una cooperativa esterna di medici per dare assistenza

FrosinoneToday è in caricamento