Cronaca

Palestrina, arrestati gli spacciatori di banconote false nella zona

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Palestrina, a seguito di una segnalazione fatta al 112, da alcuni commercianti di

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Palestrina, a seguito di una segnalazione fatta al 112, da alcuni commercianti di Palestrina, hanno arrestato tre cittadini romeni che, poco prima, avevano tentato di spendere delle banconote false,in alcuni negozi del centro storico. I tre, un uomo e due donne, ben vestiti, a bordo di una grossa autovettura, hanno tentato di pagare della merce, che avevano poco prima visionato accuratamente, cercando di pagarla con banconote false da 100 e 50 euro, assicurandosi allo stesso tempo il resto degli acquisti con banconote vere. I tre, segnalati da alcuni negozianti, sono stati fermati poco dopo in una via del centro e sottoposti a perquisizione. Nel corso della perquisizione personale e domiciliare, i militari hanno rinvenuto e sequestrato banconote false di vario taglio, riportanti tutte la stesso numero di serie per complessivi 1200 euro. I tre accusati dispendita di monete falsificate, sono stati accompagnati in caserma e successivamente condotti presso le proprie abitazioni agli arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria di Tivoli, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, arrestati gli spacciatori di banconote false nella zona

FrosinoneToday è in caricamento