Cronaca

Palestrina, arrestato un marmista del posto che si era improvvisato spacciatore. Trovato con 400 grammi di droga. Condannato a due anni di carcere

Prosegue il contrasto allo spaccio da parte degli uomini del Nucleo Operativo Carabinieri  della Compagnia di Palestrina agli ordini del Comandante Arcangelo Maiello. Dopo un’attività di controllo e contrasto ad una canale di spaccio, i militari...

Prosegue il contrasto allo spaccio da parte degli uomini del Nucleo Operativo Carabinieri della Compagnia di Palestrina agli ordini del Comandante Arcangelo Maiello. Dopo un'attività di controllo e contrasto ad una canale di spaccio, i militari hanno individuato ed arrestato un quarantenne marmista con precedenti per ricettazione che si era attrezzato per la vendita al minuto di marijuana presso la propria abitazione. L'uomo, durante una perquisizione domiciliare, è stato colto in possesso di 350 dosi pronte allo smercio, per un totale di 400 grammi di erba, denaro contante, due bilancini e tutto l'occorrente per confezionare la "roba".

I Giudici di Velletri, dopo il processo per direttissima di stamane, hanno condannato il marmista a due anni di reclusione e 6000,00 euro di multa, confiscando e assegnando il denaro sequestrato ai Militari di Palestrina che potranno usufruirne per acquistare dotazioni di contrasto al fenomeno dello spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, arrestato un marmista del posto che si era improvvisato spacciatore. Trovato con 400 grammi di droga. Condannato a due anni di carcere

FrosinoneToday è in caricamento