Cronaca

Palestrina, boom di occupazioni abusive negli alloggi popolari

Negli ultimi giorni ben sei alloggi popolari di proprietà dell’ATER sono stati oggetto di occupazioni abusive poste in essere da cittadini che, approfittando dell’assenza o del decesso degli assegnatari, hanno forzato gli accessi per prenderne...

Negli ultimi giorni ben sei alloggi popolari di proprietà dell'ATER sono stati oggetto di occupazioni abusive poste in essere da cittadini che, approfittando dell'assenza o del decesso degli assegnatari, hanno forzato gli accessi per prenderne possesso. "Tali azioni - spiega il Comandante della Polizia Locale Comm. C. Marco Di Bartolomeo - sono assolutamente da condannare sotto ogni profilo e non è un caso se il Codice Penale racchiude questi comportamenti tra i delitti, cioè tra i reati più gravi. A subirne le conseguenze non è soltanto chi si ritrova all'improvviso fuori di casa ma anche chi è da anni in graduatoria ed aspetta un alloggio. Qualcosa in questo sistema sembra non funzionare alla perfezione e la lentezza della burocrazia purtroppo non giova a chi avrebbe diritto ad un alloggio. Dal 2013 ad oggi si sono verificati diciassette casi di occupazioni abusive, talvolta perpetrati con violenza sulle cose, ed è una situazione che sta creando un enorme allarme sociale facendo subentrare, anche nelle persone assegnatarie, la paura di uscire di casa. Oggi peraltro non risulta che le persone denunciate per aver abusivamente occupato alloggi destinati ad uso pubblico abbiano lasciato l'immobile. Nonostante ciò non abbasseremo la guardia e continueremo la nostra azione nel rispetto della legge ma per far si che tutto funzioni abbiamo bisogno delle istituzioni.

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, boom di occupazioni abusive negli alloggi popolari

FrosinoneToday è in caricamento