Cronaca

Palestrina, crolla nella notte una palazzina in pieno centro. Paura tra gli abitanti (Aggiornato con altre foto)

Tanta paura nella notte in pieno centro a Palestrina, verso le 4 del mattino di martedì 21 ottobre una palazzina di un paio di piani proprio sul corso Pierluigi ai civici 28-32 angolo con vicolo del Duomo è crollata (come vedete dalle foto che...

Tanta paura nella notte in pieno centro a Palestrina, verso le 4 del mattino di martedì 21 ottobre una palazzina di un paio di piani proprio sul corso Pierluigi ai civici 28-32 angolo con vicolo del Duomo è crollata (come vedete dalle foto che abbiamo

preso da facebook) tra lo spavento degli abitanti del posto. Dalle prime indiscrezioni che ci giungono sembrerebbe che, fortunatamente, non ci siano persone coinvolte nel crollo, anche se ci sono le forze i vigili del fuoco con i cani molecolari che stanno setacciando la zona. Proprio ieri girava voce che quella palazzina era stata evacuata dopo che era stata emanata un apposita ordinanza e dopo appositi controlli partiti dalle segnalazioni degli abitanti che avevano sentito strani rumori. Questa zona centralissima di Palestrina è molto conosciuta in paese in quanto si trova a pochi metri dal Duomo e ci sono diverse attività commerciali che soprattutto la sera sono molto frequentate e quindi la fortuna ha voluto che si evitasse una strage. Aggiornamento alle ore 11 Passato lo spavento e soprattutto accertato dai vigili del fuoco che non ci sono stati feriti nel crollo, verso le 11 sono iniziati i lavori per il ripristino e la messa in sicurezza di tutta la zona con dei mezzi speciali dei vigili del fuoco che sono arrivati dalla capitale. Sul posto il Sindaco Adolfo De Angelis e gran parte della maggioranza che ha deciso, per ovvi motivi, di rinviare il consiglio comunale in programma nel pomeriggio e che ha preso in mano la situazione insieme ai comandanti dei Vigili del Fuoco, della Polizia Locale e dei Carabinieri presenti sul posto. Nella zona è ancora ben visibile (vedi auto bianca parcheggiata nella piazza sottostante) la polvere che ha invaso un po' tutto dopo i due tremendi botti che alle 5 hanno svegliato tutti. "Stavo dormendo - ci racconta un'anziana signora con la finestra di casa a soli 20 metri dalla palazzina crollata - quando all'improvviso ho sentito un primo boato e subito dopo il secondo molto più forte ed all'improvviso si è alzata un'immensa nuvola bianca in cielo". In effetti, dalla prime ricostruzioni sembrerebbe che l'edificio si sia prima inclinato su un lato. In un secondo momento c'è stato il botto grosso del solaio e del tetto che sono caduti a terra con quest'ultimo ancora ben visibile sopra le macerie. Domenica scorsa c'era stato il sopraluogo dell'assessore all'urbanistica Manuel Magliocchetti con alcuni tecnici comunali che avevano predisposto lo sgombero dell'unico abitante della palazzina. Mai come in questo caso la puntualità è stata fondamentale per evitare la tragedia. Probabilmente per tutta la giornata di oggi si lavorerà per far tornare alla normalità la situazione con il traffico veicolare che è stato bloccato nel centro storico. DF (vietata la riproduzione delle foto senza previa autorizzazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, crolla nella notte una palazzina in pieno centro. Paura tra gli abitanti (Aggiornato con altre foto)

FrosinoneToday è in caricamento