menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palestrina, dal Sindaco in consiglio massima disponibilità a risolvere il problema dell’US Palestrina Calcio

Consiglio comunale pre natalizio con pochi auguri e qualche screzio politico soprattutto per la vicenda legata al UC Palestrina Calcio. Quello andato in scena questa mattina è stato un consiglio, come nelle previsioni, molto

Consiglio comunale pre natalizio con pochi auguri e qualche screzio politico soprattutto per la vicenda legata al UC Palestrina Calcio. Quello andato in scena questa mattina è stato un consiglio, come nelle previsioni, molto

movimentato in quanto dai banchi delle opposizioni i vari Guerrini, Rotondi, Pizziconi, Salatino e Rosicarelli hanno chiesto spiegazioni al sindaco ed alla maggioranza sulla vicenda che nei giorni scorsi era salita alla ribalta della cronaca locale e regionale, ovvero quella della chiusura (per la precisione dell'interdizione dell'attività di Ristorazione tramite l'intervento della polizia locale) all'Off side, il locale all'interno del campo sportivo Sbardella gestito dall'associazione sportiva US Palestrina. Questa decisione ha provocato il ritiro dai campionati di alcune squadre (escluse quelle del settore giovanile) del Palestrina calcio deciso dal Presidente Cristofari che si è sentito "tradito" dall'amministrazione comunale.

Il sindaco Adolfo De Angelis ha spiegato l'accaduto entrando nei dettagli di una storia che andava avanti da diverso tempo. "Si deve amministrare con equità. Su questa vicenda dell'associazione sportiva abbiamo solo fatto rispettare le regole che sono uguali per tutte le associazioni. Nel comunicato di ieri ho spiegato che l'US Palestrina può continuare a praticare l'attività calcistica senza problemi. Nel locale in questione, si sarebbe dovuta fare una sistemazione della destinazione urbanistica che, nonostante la nostra disponibilità, non è stata fatta. Dovevamo vederci con i loro tecnici, dopo l'incontro con il Presidente Cristofari, nelle settimane scorse qui in comune, ma non si sono presentati poi le forze dell'ordine hanno agito secondo procedura. La volontà politica c'è di risolvere il problema ma altra cosa è dire che cosa c'entra la ristorazione e le mazzancolle con lo sport ed i bambini. Attendiamo fiduciosi una loro proposta da sottoporre agli uffici comunali cosi da risolvere il problema al più presto".

E' stato anche il consiglio della surroga di Mauro Sancilio, dimessosi per motivi personali, con Roberta Cubeddu, ex assessore, che è stata accolta con un mazzo di fiore.

DF

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento