Cronaca

Palestrina, I Vicoli del Jazz 2017: la sfida alla crisi!

Organizzato dall'Associazione culturale I Vicoli del Jazz, torna a Palestrina la VI edizione del Festival omonimo che, il 14 con il Pre Festival e dal 20 al 23 luglio 2017, interesserà come di consueto l’intero centro storico cittadino.

Organizzato dall'Associazione culturale I Vicoli del Jazz, torna a Palestrina la VI edizione del Festival omonimo che, il 14 con il Pre Festival e dal 20 al 23 luglio 2017, interesserà come di consueto l'intero centro storico cittadino.

Un evento, quello promosso dall'Associazione, che cresce ogni anno di più rivolgendo attenzione alla musica jazz, festival particolarmente apprezzato nel suo intento di ricreare l'atmosfera di New Orleans dei primi anni del '900. Un'iniziativa di grande spessore musicale e culturale che mira, come sempre, anche a valorizzare il territorio prenestino, con il suo patrimonio storico e artistico.

Al fianco dell'Amministrazione comunale di Palestrina, che fin dall'inizio ha creduto nella rassegna jazz, fondamentale è il contributo offerto da tanti sponsor minori oltre alla Banca Centro Lazio e alla locale Proloco, che affianca I Vicoli del jazz per far sì che tutto proceda al meglio.

L'anno passato è stato duro da superare, un po' per tutti. Anche l'associazione ha dovuto fare i conti con una crisi economica dura, che porta chiaramente ad avere meno sostegni finanziari, dobbiamo far fronte anche allo stato emotivo non proprio positivo, che si respira in ogni angolo del Paese. E allora quest'anno I Vicoli del Jazz vogliono ergersi a scudo di tutti coloro stanno vivendo questo momento di difficoltà, regalando un po' di svago. Certo è una battaglia impari, ma non possiamo cedere di un passo e dovremo assolutamente combattere con la forza delle nostre armi. La Musica! Sfidiamo la Crisi a ritmo di Jazz! Il nostro intento è dispensare un poco di relax e felicità e creare condizioni utili per andare avanti.

Il Festival inizierà venerdì 14 luglio con i Technoir per delle melodie psichedeliche, Soul/Nu jazz nella bellissima location del Mentelocale2.0, dove riceveremo il passaggio di consegne da Nel Nome del Rock, che finalmente è tornato a far vivere il grande Rock al Parco Barberini. Dopo il 14 l'attenzione si sposterà tutta al centro e ai vicoli di Palestrina per il grande Jazz!

Continueremo con i Quartet One, per un poco di standard, Mai Ella Mai Quartet, per ripercorrere un poco di storia del Jazz e Swing, gli Ohm Sweet Ohm, sul trip hop, dubstep, electro e ambient, i Stasera si Busca, un omaggio al grande Fred Buscaglione. Sabato 22, Palestrina accoglierà il grande Concerto di JAMES SENESENapoli Centrale.

Non mancheranno le collaborazioni con le Associazioni amiche che ci consentiranno di tornare dai nostri amici più piccolini in difficoltà. Il 22 luglio alle ore 10.00 si avrà quindi il solito Jazz Take Care "Musica in Pediatria" presso l'Ospedale Coniugi Bernardini. L'Associazione SorrisiamoClowndottoriOnlus, insieme ad alcuni di noi, animeranno la mattinata tra i letti dei piccoli ospiti con musica e divertimento in pediatria. Il 23 luglio alle ore 17.30, il divertimento si sposterà quindi in Piazza Santa Maria degli Angeli, dove lo staff dei Pulcini ballerini intratterrà i più piccoli.

Un programma sempre ricco e di spessore che rende I Vicoli del Jazz un appuntamento irrinunciabile nell'estate della provincia romana, dove ribadiamo, l'anno trascorso è stato complesso e faticoso da superare. Ma come sempre noi ci siamo e ci saremo. Let's Jazz!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, I Vicoli del Jazz 2017: la sfida alla crisi!

FrosinoneToday è in caricamento