Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Palestrina, inaugurazione del tribunale ecclesiastico diocesano e apertura dell’anno giudiziario 2017

Il 18 marzo 2017 alle ore 10,30 presso il Palazzo Vescovile della Curia di Palestrina, nella Sala dei Cardinali, il Vescovo Domenico Sigalini dichiarerà aperto l’anno giudiziario del Tribunale Diocesano di Palestrina alla presenza del  relatore...

Il 18 marzo 2017 alle ore 10,30 presso il Palazzo Vescovile della Curia di Palestrina, nella Sala dei Cardinali, il Vescovo Domenico Sigalini dichiarerà aperto l'anno giudiziario del Tribunale Diocesano di Palestrina alla presenza del relatore Monsignor Giuseppe Baturi, responsabile dell'ufficio giuridico della CEI e di tutti gli operatori di curia e del tribunale.

L'evento riveste particolare rilevanza in quanto il Tribunale Ecclesiastico di Palestrina oltre ad essere il primo nella storia della Diocesi, non essendo mai stato istituito prima nonostante il codice di diritto canonico prevedesse tale possibilità anche per le singole diocesi, è il primo Tribunale diocesano del Lazio costituitosi a seguito della riforma di Papa Francesco con il Motu Proprio Mitis Iudex Dominus Iesus dell'8 settembre 2015, entrato in vigore l'8 dicembre successivo. Questa riforma mira a relizzare un duplice obiettivo quello di rendere più celere la procedura di nullità matrimoniale e soprattutto avvicinare il giudice a quanti necessitano del suo intervento. In sostanza viene sovvertito il principio dei tribunali ecclesiastici strutturati su base regionale, sostituiti da un sistema capillare di tribunali in ogni diocesi.

Il Vescovo Sigalini ha intuito la portata rivoluzionaria della riforma e primo fra tutti, in perfetta comunione con Papa Francesco, ha recepito pienamente la raccomandazione rivolta ai vescovi, dando vita al Tribunale Diocesano di Palestrina. Occorre dire che tutto ciò è stato possibile grazie all'impegno gratuito di presbiteri, consacrati e laici che concorrono a vario titolo nell'attività giudiziaria.

Il Tribunale Ecclesiastico di Palestrina, con a capo il Vicario Giudiziale Don Jean Willy Bomoi, è attivo da circa un anno, periodo in cui ha già trattato alcune decine di casi, la maggior parte a titolo completamente gratuito.

Questa realtà diocesana ha consentito a molti fedeli di accostarsi alla procedura di nullità matrimoniale ritenuta erroneamente irraggiunibile sia per i costi che per la distanza geografica dei tribunali.

Per i prenestini si è realizzato concretamente l'auspicio di Papa Francesco che in breve tempo il tribunale della Chiesa possa fare chiarezza sulla validità del sacramento del matrimonio per restituire serenità a coloro che si accostano con fiducia alla giusitiza ecclesiastica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, inaugurazione del tribunale ecclesiastico diocesano e apertura dell’anno giudiziario 2017

FrosinoneToday è in caricamento