menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palestrina, la chiesa della Madonna delle Grazie diventa Santuario. Toccante cerimonia con il Vescovo Sigalini

La chiesa della Madonna delle Grazie di Palestrina oggi è diventata Santuario Mariano. Una giornata storica per la città prenestina che vede arricchire il suo già grande bagaglio culturale e storico di un’altra meta per il turismo religioso. Una...

La chiesa della Madonna delle Grazie di Palestrina oggi è diventata Santuario Mariano. Una giornata storica per la città prenestina che vede arricchire il suo già grande bagaglio culturale e storico di un'altra meta per il turismo religioso. Una cerimonia molto

toccante celebrata dal Vescovo diocesano Domenico Sigalini (giunto in chiesa senza un filo di voce) alla presenza del sindaco Adolfo De Angelis e di molti altri fedeli oltre ai membri della confraternita che hanno riempito la graziosa chiesa posta nell'omonima via nella parte bassa della città ed hanno valuto far sentire il loro affetto a Don Luciano.

Durante la funzione religiosa è stato letto da don Massimo Sebastiani il decreto vescovile della proclamazione nel quale è stata rimarcata più volte la grande devozione del popolo prenestino alla Madonna delle Grazie che ogni anno verrà festeggiata il 2 Luglio. Sul finire è stata anche letta la benedizione solenne del Santo Padre Francesco.

La storia tratta dagli scritti del Cecconi narra che nella zona dove poi venne eretta la chiesa avvennero singolari prodigi. Una povera ed innocente fanciulla che durante il giorno mendicava nella città di Palestrina, la sera era vista entrare in un folto roveto che prodigiosamente le apriva la strada e lì era accolta da una benigna Signora col figlio in seno. La notizia si diffuse in breve tempo e si decise di far tagliare lo spinaio ed all'interno vi trovarono un'immagine di Maria col divin verbo. Da allora molti si dimostrarono devoti a questa bella immagine denominata delle Grazie ed in breve tempo si costruì una chiesa che nel 1573 venne affidata ai padri Carmelitani e nel 1985 divenne sede della Parrocchia de SS Protomartiri Prenestini.

Reggente del Santuario sarà l'attuale parroco della già parrocchia dei protomartiri prenestini Don Luciano Sgualdi, originario di Brescia dove vi è l'altro santuario delle madonna delle Grazie e già parroco di Paliano e Labico.

Daniele Flavi (vietata la riproduzione delle foto senza previa autorizzazione)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento