Palestrina, maxi controlli della polizia locale alle auto in transito, a prostitute e rifiuti

Nella mattinata del 16/3/2017 la Polizia Locale di Palestrina, diretta dal Comandante Comm. C. Marco Di Bartolomeo, ha fatto un capillare controllo documentale sui veicoli in transito lungo via Prenestina Nuova.

Nella mattinata del 16/3/2017 la Polizia Locale di Palestrina, diretta dal Comandante Comm. C. Marco Di Bartolomeo, ha fatto un capillare controllo documentale sui veicoli in transito lungo via Prenestina Nuova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante il Corpo di Polizia Locale di Palestrina abbia ormai raggiunto i minimi storici in quanto a numero di personale (con il rapporto agenti/abitanti-territorio più basso di tutti i comuni limitrofi) l’attività del comando non accenna a diminuire. L’impiego di sette uomini, l’ufficio mobile ed altri tre mezzi in dotazione, oltre alla tecnologia necessaria, ha consentito di convogliare tutte le macchine transitanti su via Prenestina Nuova all’interno dell’area P.I.P. ove, con 5 postazioni ravvicinate, è stato effettuato il controllo. Numerose le violazioni rilevate da cui sono scaturite sanzioni e ritiri di patente. E’ sempre di questi giorni la notizia dell’intensificazione dei controlli tesi al contrasto dell’illecito abbandono di rifiuti sul territorio e del fenomeno della prostituzione che sta portando ad una sensibile diminuzione del fenomeno anche in virtù delle numerose sanzioni già accertate per la violazione all’ordinanza recentemente emessa dal Sindaco. “E’ nostro dovere, anche nelle evidenti difficoltà operative, dare risposte ai cittadini, cercare di tutelare la legalità ed aiutare l’amministrazione a conseguire gli obiettivi prefissati. Siamo pagati per questo e siamo consapevoli del privilegio in cui viviamo, quindi poco spazio alle polemiche” sono state le parole del Comandante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento