Cronaca

Palestrina, picchia violentemente la sua ragazza e viene arrestato dai carabinieri

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Palestrina hanno arrestato un cittadino romeno di 31 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni minacce, resistenza e lesioni a...

I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Palestrina hanno arrestato un cittadino romeno di 31 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni minacce, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I fatti si sono nel primo

pomeriggio di ieri, quando la vittima, ragazza romena di 26 anni sua convivente, dopo essere stata violentemente malmenata per l'ennesima volta dal compagno ubriaco, si è decisa a chiamare il "112" e a denunciare il suo aguzzino. I militari, accorsi nell'abitazione, si sono trovati di fronte all'uomo che, nonostante la loro presenza, stava continuando a strattonare e malmenare la giovane. Gli uomini dell'Arma si sono subito gettati sull'aggressore, tentando di fare da scudo alla vittima e allo stesso tempo di riportare il 31enne alla calma, ma quest'ultimo, per tutta risposta, si è scagliato anche contro di loro. Dopo una breve colluttazione, il cittadino romeno è stato ammanettato e portato in caserma, dove è stato dichiarato in stato di arresto. Nella denuncia, la ragazza ha raccontato che già in numerose altre occasioni il suo fidanzato aveva mostrato degli atteggiamenti immotivatamente violenti e di essere riuscita a trovare il coraggio di denunciarlo proprio perchè negli ultimi tempi la situazione era vistosamente degenerata.

L'uomo è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestrina, picchia violentemente la sua ragazza e viene arrestato dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento