Palestrina, prese mentre entravano in una casa. Arrestate due nomadi

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Palestrina hanno arrestato due nomadi, senza fissa dimora, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Nella giornata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Palestrina hanno arrestato due nomadi, senza fissa dimora, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Le donne, entrambe giovanissime, dopo essersi introdotte in un condominio hanno tentato di forzare la porta d’ingresso di un’abitazione per introdursi all’interno. I Carabinieri, allertati tramite il Nue 112, da un vicino di casa che aveva sentito dei stranirumori provenire dal piano sottostante,sono riusciti a bloccare le ladre mentre erano ancora all’opera.

Le due nomadi, nel corso della perquisizione personale, sono state in possesso diattrezzi idonei allo scassoche sono stati sequestrati. Entrambe sono state arrestate e messe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tivoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Cocaina, crack e oltre 113mila euro nascosti nel muro: arrestati madre, padre e figlio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento