Cronaca Paliano

Paliano, alla Selva decine di pioppi, alti 30 metri, abbattuti dal temporale

La parte regionale sempre più nel degrado ambientale. Nessuna notizia sui bandi

Il temporale di sabato notte ha abbattuto una decina di alberi nel parcheggio dell’ex Parco Uccelli della Selva di Paliano, attuale Monumento Naturale di proprietà della Regione Lazio. In pagina potete vedere le ultime immagini del degrado generale che regna nella proprietà regionale della Selva dove l’amministrazione Zingaretti per la Regione e l’amministrazione Comunale  guidata dal consigliere provinciale Domenico Alfieri, in cinque anni di governo hanno ridotto il Monumento naturale, (fortemente voluto dalla Giunta Polverini per non far depauperare il patrimonio) ai minimi termini. Al menefreghismo dei politici questa estate si sono aggiunti i tanti incendi.

Quando i bandi?

Se non si sbrigano a fare i bandi per assegnare la proprietà regionale del complesso la Selva molti ettari di verde andranno sempre più in malora ed il danno erariale sarà sempre più evidente e sarà il caso che intervenga anche la corte dei conti. Insomma, ci sono tantissimi problemi da risolvere nella parte regionale nonostante, qualche mese fa, l’ultimo pezzo sia andato all’asta, ovvero quello più appetibile dei 44 ettari del ex Parco Uccelli più i 14 di Cascina Paola.

Cosa stanno facendo i nuovi proprietari?

La Selva, l’ex parco uccelli, è in mano ai nuovi proprietari, ma questi avranno la forza di farla rinascere? All’interno dell’ex parco uccelli, nelle ultime settimane, sono stati fatti dei lavori di ripulitura dei rovi che hanno invaso il terreno. Ora bisognerà vedere se oltre alla ripulitura verranno fatte anche della attività e dei luoghi che possano far tornare le grandi massi di turisti come in passato quando la Selva di Paliano era conosciuta in tutta la penisola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, alla Selva decine di pioppi, alti 30 metri, abbattuti dal temporale

FrosinoneToday è in caricamento