Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Paliano

Paliano, alle 17.30 assemblea pubblica per l’adesione al manifesto Territorio Zero

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: La scelta di instituire un progetto di adesione  al manifesto “Territorio Zero” rappresenta un conseguenziale rafforzamento di buone  pratiche amministrative atte alla ricerca di una interdisciplinarietà che prevede

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: La scelta di instituire un progetto di adesione al manifesto "Territorio Zero" rappresenta un conseguenziale rafforzamento di buone pratiche amministrative atte alla ricerca di una interdisciplinarietà che prevede l'allargamento di una visione globale del territorio coinvolgendo oltre che le politiche ambientali, anche quelle agricole, energetiche, urbanistiche sociali ed economiche.

L'appuntamento è per Mercoledì 23 aprile ore 17.30 nella Sala degli Arazzi di Palazzo Colonna, con gli interventi del Prof. Livio Se Santoli (università La Sapienza), prof. Angelo Consoli (Ideatore manifesto territorio zero), dott. Raffaelle Pezzella (presidente consulta per l'ambiente) e di Maurizio Sturvi sindaco di Paliano.

Tali politiche caratterizzandosi nel rispetto dei cicli e dei tempi di rigenerazione delle risorse naturali, secondo uno sviluppo equo e sostenibile, riporta l'uomo con i suoi bisogne con le sue capacità al centro della società.

Nel progetto del prossimo programma di lavoro e di impegno elettorale della LISTA CIVICA CON PALIANO, emerge il desiderio di promuovere con forza, l'inversione delle logiche dell'iperconsumismo e dell'usa e getta, della concentrazione in pochissime mani della ricchezza, proiettandosi verso una idea di società in cui oltre ai rifiuti, anche le emissioni, le speculazioni ed il consumo del territorio vengano progressivamente ridotti a zero.

Il costo di questa rivoluzione culturale, che fin'ora in termini ambientali locali ha prodotto risultati incoraggianti e lusinghieri, è rappresentato dal richiamo ad una partecipazione sempre più attiva e diretta dei cittadini, nei confronti dei quali, gli Amministratori politici, hanno il compito di favorirne l'adesione.

Riportare al centro delle decisioni i cittadini, anche coinvolgendoli nelle scelte di bilancio con l'introduzione del bilancio socio partecipativo, rappresenta un progetto in controtendenza rispetto alle scelte fino ad alcuni anni fa, operate e dettate da monoliti ideologici e per alcuni versi settari.

Chiamateci visionari, ma noi ci crediamo.

Raffaele Pezzella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, alle 17.30 assemblea pubblica per l’adesione al manifesto Territorio Zero

FrosinoneToday è in caricamento