Paliano, che senso ha fare una nuova fiera dell'Agricoltura ad Aprile?

Di Giancarlo Flavi   Dopo lo straordinario successo di Agralia che si è svolta a Sora agli inizi del mese marzo, a Paliano si tenta di organizzare un'altra fiera dell'agricoltura ma per il momento, a meno di un mese dal 26 aprile, c'è ancora il...

Di Giancarlo Flavi

Dopo lo straordinario successo di Agralia che si è svolta a Sora agli inizi del mese marzo, a Paliano si tenta di organizzare un'altra fiera dell'agricoltura ma per il momento, a meno di un mese dal 26 aprile, c'è ancora il vuoto più assoluto sia a livello di comunicazione che a livello organizzativo.

Quella di Sora è stata una Fiera organizzata con tutti i crismi della comunicazione grazie anche all’esperienza di persone che da sempre hanno fatto questo mestiere. Un successo rimarcato nella conferenza stampa presso la Camera di Commercio dove sono stati riporati i prestigiosi numeri dell'edizione 2017: 26.000 presenze, ma soprattutto 7.000 studenti che hanno potuto apprezzare anche con brevi corsi di formazione la nuova agricoltura proposta dalla Coltivatori Diretti, che si è presentata in massa.

Adesso viene spontaneo domandarsi che senso ha organizzare un'altra fiera agricola al Nord della Ciociaria, per di più all’aperto? Era questa la perplessità di coloro che si sono avvicendati al tavolo della presidenza per illustrare gli straordinari successi di Agralia di Sora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Paliano, alcuni privati che ultimamente e stranemente si sono avvicinati all'amministrazione Alfieri dopo gli screzi degli anni passati, nella loro area all'interno del Monumento Naturale della Selva starebbero pensando, perché di scritto e stampato ancora non si vede nulla ad organizzare un'altra fiera all'aperto di prodotti biologici, alla quale avrebbero aderito un'ottantina di aziende. Una fiera partita con il piede sbagliato senza un minimo di pubblicità in giro con la quale si rischia, seriamente, di ripetere gli errori del passato con i mercati di Natura in Campo che in poco tempo sono diventati un appuntamento per poche persone. Speriamo di sbagliarci ma se le promesse sono queste!!!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento