Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Paliano

Paliano, dall'Isola del Giglio alla Ciociaria. Il Maresciallo Damiano Belloni nuovo comandante della Stazione

L'isola lo sappiamo è un posto di passaggio, un porto di mare, specie per chi, come le forze dell'ordine, è solito ed abituato ai traslochi ed ai trasferimenti. Ogni volta però andar via dal Giglio, anche per prospettive e carriere più...

L'isola lo sappiamo è un posto di passaggio, un porto di mare, specie per chi, come le forze dell'ordine, è solito ed abituato ai traslochi ed ai trasferimenti. Ogni volta però andar via dal Giglio, anche per prospettive e carriere più interessanti, diventa faticoso perché sull'isola si lascia sempre un pezzetto di cuore.Dopo la bellissima lettera di Federico pubblicata nelle settimane scorse, un'ulteriore conferma a questa convinzione arriva dalle sincere e sentite parole del Comandante di Stazione Carabinieri Maresciallo Belloni che, dopo 6 anni di servizio, lascia l'isola approfittando delle nostre pagine per rivolgere alla gente del Giglio un ringraziamento ed un saluto.

Damiano Belloni, lo ricordiamo, arrivò al Giglio più di 6 anni fa ed alla partenza del Maresciallo Calvanese nel 2009, assunse il ruolo di Comandante di Stazione. Oggi il Maresciallo parte per Paliano, in provincia di Frosinone, dove assumerà il Comando della locale stazione. Al suo posto sull'isola, in attesa del sostituto, sarà il Maresciallo Ricci a guidare i militari della stazione gigliese.

A Damiano ed alla sua famiglia il grazie nostro e dell'isola per il prezioso lavoro svolto ed i migliori auguri per il futuro. Maresciallo Damiano Belloni isola del giglio giglionews"E' arrivato anche per me il momento dei saluti. Come tanti altri colleghi prima di me ed altrettanti che verranno dopo. I tempi tra la comunicazione del trasferimento e la partenza sono starti così stretti, neanche una settimana, che non mi hanno permesso di salutare tutti. Lo faccio ora con queste poche righe. Arrivare al Giglio per me, ormai più di sei anni fa, è stato un impatto forte, la vita isolana mi era completamente sconosciuta. Con il passare del tempo ho avuto modo di apprezzare ed affezionarmi all'Isola ed ai suoi abitanti così come lo hanno fatto mia moglie e mia figlia. Qualcuno potrebbe dire che alla fine si tratta di una vita di routine, fatta dei soliti gesti e le solite abitudini. Può essere anche vero, però nelle solite abitudini, hai l'occasione di incontrare le solite persone che ti salutano e ti fanno un sorriso. Nel mio lavoro, caratterizzato da spostamenti e traslochi frequenti, è molto. Sentire la vicinanza delle persone, in un posto dove sei trasferito per lavoro e che fondamentalmente non c'entra nulla con le proprie origini, è tanto. Al Giglio non si può dire di stare male, anzi. Sarebbe da ipocriti farlo, purtroppo però nella vita occorre comunque avere una scala di priorità, ed in questo momento la mia prima priorità è quella di tornare a Roma da mia moglie Antonella e da mia figlia Francesca che mi aspettano. So che mi mancherà il calore umano che il Gigliese sa dare, ma so che sarà bello comunque poter tornare qui e ritrovare lo stesso calore di sempre. Posso dire solo che in quella famosa notte, di cui tutti hanno parlato e continuano a farlo, io dissi una sola cosa al Sindaco: "Non mi sono mai sentito così gigliese, anche se acquisito, come stanotte". E ne sono orgoglioso.

Andrò a comandare la Stazione Carabinieri di Paliano, in provincia di Frosinone; una realtà ben diversa, più grande ed impegnativa, con quasi 9000 abitanti ed otto militari effettivi. Le realtà e le problematiche che andrò ad affrontare saranno diverse, ma comunque un pezzo del mio cuore rimarrà qui al Giglio tra la schietta gente del "beato scoglio".

Voglio ringraziare i "miei ragazzi", i Carabinieri della Stazione di Isola del Giglio, che con il loro attaccamento al dovere ed al territorio, hanno saputo fare fronte a tutte le esigenze che si sono presentate in questi sei anni, dimostrando ancora una volta il valore di una piccola stazione di paese.

Non voglio dilungarmi tanto. Voglio solo salutare tutta la popolazione gigliese e quegli amici che non sono riuscito a farlo per meri motivi di tempo, ma che mi hanno saputo dimostrare con la loro vicinanza, il loro calore, l'affetto tipico degli isolani.

NOTA DEL DIRETTORE: A nome di tutta la redazione ringrazio gli amici e colleghi del www.giglionews.it per il bel testo che ci hanno inviato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, dall'Isola del Giglio alla Ciociaria. Il Maresciallo Damiano Belloni nuovo comandante della Stazione

FrosinoneToday è in caricamento