Cronaca

Paliano, maxi furto nell’azienda agricola Nicoli. Bottino da oltre 20 mila euro

La proprietà all’interno del monumento naturale della Selva è stata svaligiata da alcuni ladri che nella notte hanno portato via diversi mezzi meccanici e degli animali

Veramente una brutta sorpresa quella che hanno trovato questa mattina i titolari dell’azienda agricola Nicoli posta all’interno del Monumento Naturale la Selva di Paliano in quella che una volta veniva chiamata da tutti “la Tana”. I ladri si sono introdotti all’interno dell’azienda in piena notte dopo aver divelto la porta del piccolo locale adiacente al cancello ed hanno portato una trincia per trattori, una fresa, una motosega, delle roncole, delle pale, pinze e tenaglie da lavoro, due mazze da 500 e 200 gr ma anche cinque pecore, una capra e 150 tortorelle.

Un furto fin troppo strano

Un furto veramente strano che visto la dinamica e soprattutto la particolarità delle cose asportate potrebbe far pensare ad “un’operazione” fatta su commissione. Ma su chi sia il mandante e chi gli esecutori stanno indagando i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, maxi furto nell’azienda agricola Nicoli. Bottino da oltre 20 mila euro

FrosinoneToday è in caricamento