Paliano, entra in un supermercato e ruba dei profumi ma viene subito preso

Un 44enne immigrato è stato preso dai carabinieri dopo che il proprietario del negozio aveva sporto denuncia per furto.

Ruba dei profumi in un supermercato di Paliano e pensa di averla fatta franca ma il giorno seguente viene preso dai carabinieri. Un ragazzo immigrato ieri era entrato in un noto negozio del centro e senza farsi vedere, o perlomeno cosi pensava, aveva trafugato dei profumi e dei cosmetici.

La denuncia

Questa mattina il titolare del negozio ha sporto denuncia nella locale stazione dei carabinieri e quest’ultimi si sono prontamente adoperati per rintracciare il 44enne che è stato trovato mentre girava per le strade del paese.

I precedenti per furto aggravato

L’uomo una volta scoperto non ha opposto resistenza ed è stato portato in caserma è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone e si è scoperto che aveva anche diversi precedenti per furto aggravato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva è stata recuperata

La refurtiva è stata recuperata, dopo una perquisizione a casa, ed è stata restituita al legittimo proprietario, nei confronti del 44enne veniva, inoltre, avanzata proposta di rimpatrio con foglio di via obbligatorio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento