Paliano, il mistero dei malati di tumore nella frazione delle Mole

Negli ultimi tempi sono aumentati a dismisura i malati di cancro in una zona dove sono presenti dei capannoni con dei grossi tetti in eternit

Esplode improvvisamente il caso dei morti per tumore nella zona delle Mole di Paliano dove ci sono diverse persone (alcune anche giovani) malate e da tempo "lottano" con questa tremenda malattia. Perchè in questa zona si muore di cancro ce lo siamo chiesti, ma soprattutto, lo abbiamo chiesto agli abitanti della piccolo frazione a ridosso con i confini con Anagni e tutti indicano come colpevole i tetti di eternit installati negli anni 60 su alcuni grossi capannoni, posizionati verso la fine del lungo rettilineo, dove una volta vi era un fiorente allevamento di galline e dove oggi è tutto abbandonato.

La storia 

Quella dei capannoni delle Mole è una storia che va avanti, oramai, da molti anni e già negli anni 80 il Dott. Augusto Pede, stimato medico oggi in pensione, all'epoca consigliere comunale di minoranza per la Democrazia Cristiana presentò un’interrogazione orale durante un consiglio comunale, perché da medico non riusciva a capire le ragioni della morte per tumore di decine di cittadini della contrada Mole. Il sindaco Giuseppe Alveti rispose che avrebbe interpellato la Asl ma non si seppe più nulla.

Il racconto di un abitante della zona

"Il problema - ci spiega un abitante della zona - è che questi capannoni sono di proprietà privata ma la società che li gestiva non esiste più da molto tempo ed è impossibile rintracciare i vecchi amministratori. Una bonifica di tutta questa immensa area costerebbe molti soldi perchè ci vogliono delle ditte specializzate. La asl ed il comune sono a conoscenza di questo stato di fatto. Le lamiere di eternit oramai con i fenomeni metereologici iniziano a sgretolarsi ma nessuno fa nulla per risolvere questo problema".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento