Paliano, 51 uova non in regola, multa da 4000 euro ad un commerciante

I carabinieri hanno accertato il mancato rispetto dei requisiti igienici e della rintracciabilità degli alimenti, nonché l’inosservanza delle indicazioni sul paese d’origine e dei prezzi su alcune derrate esposte

Operazione dei carabinieri della stazione di Paliano con i colleghi del N.A.S di Latina nelle ore scorse in alcune attività commerciali del comune a nord della Ciociaria. Nel corso di un’ispezione igienico - sanitaria eseguita all’interno di un’attività commerciale sono state elevate sanzioni amministrative nei confronti dei titolari dell’ammontare di oltre 4.000 euro.

La mancanza della tracciabilità dei prodotti

In particolare, i carabinieri hanno accertato il mancato rispetto dei requisiti igienici e della rintracciabilità degli alimenti, nonché l’inosservanza delle indicazioni sul paese d’origine e dei prezzi su alcune derrate esposte. Nella circostanza, sono state poste sotto sequestro 51 uova prive di elementi di rintracciabilità ed interessata l’ASL di Frosinone per le verifiche di competenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento