Paliano-Olevano, muore in ospedale la giovane rumena incinta rimasta ferita nel tragico incidente ai Ponti de la Selva. Indagato per omicidio plurimo il conducente dell'auto

Si aggrava il bilancio del tragico incidente di sabato sera su via Palianese sud a Ponti de La Selva. E’ di queste ore la triste notizia della morte, in nottata, presso l’ospedale di Colleferro, della giovane rumena di 28 anni residente ad Olevano...

Si aggrava il bilancio del tragico incidente di sabato sera su via Palianese sud a Ponti de La Selva. E’ di queste ore la triste notizia della morte, in nottata, presso l’ospedale di Colleferro, della giovane rumena di 28 anni residente ad Olevano Romano, che incinta di 7 mesi viaggiava sull’AUDI 2(qui le foto dell’incidente e la cronaca completa) andata a schiantarsi su di un albero. La morte sarebbe avvenuta mentre era in camera operatoria ed i medici tentavano di operare le profonde ferite riportate dalla donna nel forte scontro. Ora il conducente dell’auto, convivente della signora morta e che si è rifiutato di fare l’alcol-test è accusato per omicidio colposo plurimo. Per fortuna, invece, sembrerebbe che la bimba ricoverata all’ospedale di Roma se la caverà non essendo più in fin di vita.

I carabinieri della Stazione di Paliano, al termine di attività info-investigativa, hanno deferito in stato di libertà un 33enne di origine rumena residente ad Olevano Romano (RM), responsabile di “omicidio colposo plurimo, lesioni personali gravi e rifiuto di sottoporsi ad accertamento alcolemico”. Lo stesso, durante la serata del 15 giugno u.s., mentre era alla guida della propria autovettura sulla via Palianese Sud, in evidente stato di alterazione psicofisica, procurava un sinistro stradale causando il decesso della propria convivente in stato interessante con relativo decesso del feto nonché lesioni gravi alla propria figlia.

L’eco di questo incidente ha portato da più parti a chiedere l’intervento degli enti proposti come la Provincia per la messa in sicurezza di questo tratto di strada che ancora una volta è divenuto mortale.

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento