Paliano, presi tre giovani albanesi con un cellulare rubato

I Carabinieri della Stazione di Paliano nella giornata di mercoledì, al termine di attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà tre giovani di origine albanese residenti ad Anagni, per il reato di “ricettazione in concorso”.

I Carabinieri della Stazione di Paliano nella giornata di mercoledì, al termine di attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà tre giovani di origine albanese residenti ad Anagni, per il reato di “ricettazione in concorso”.

I militari operanti raccoglievano univoci e coincidenti elementi di colpevolezza nei confronti dei predetti i quali, alternativamente, si scambiavano un telefono cellulare asportato nell’abitazione di un 44enne del luogo, che ne aveva denunciato il furto la scorsa settimana. Il cellulare recuperato è stato restituito al legittimo proprietario.

Nella serata di ieri, a Piglio, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 46enne del luogo in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Pisa. Lo stesso dovrà scontare una pena di un anno e sei mesi di reclusione per il reato di “ricettazione”. L’arrestato è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento