menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paliano, assaltano un deposito giudiziario. In tre scappano dopo un inseguimento ed uno viene arrestato

Nottata movimentata nel paese nel nord della Ciociaria, in quattro su un furgone avevano rubato componenti elettrici di automobili sottoposte a sequestro, tra cui numerose lampade allo xeno ma sono stati scoperti

Stavano svuotando un deposito giudiziario ma non avevano fatto i conti con il sistema di allarme e con la prontezza di riflessi dei proprietari e delle forze dell’ordine. Un furto terminato con un arresto. Il tutto è avvenuto nelle prime ore della mattinata odierna a Paliano nel nord della Ciociaria. Qui i Carabinieri del NORM della Compagnia di Anagni, unitamente ai colleghi della locale Stazione, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 27enne campano, già noto alle forze di polizia per reati contro la persona, perché responsabile di “rapina aggravata in concorso”.

L’uomo, poco prima, unitamente ad altre tre persone in corso di identificazione, si era introtto in un deposito giudiziario del luogo dal quale aveva asportato vari componenti elettrici di automobili sottoposte a sequestro, tra cui numerose lampade allo xeno, caricandoli su di un furgone.

I malintenzionati, allo scopo di assicurarsi la fuga, hanno spintonato la proprietaria del deposito ed il figlio, intervenuti a seguito dell’attivazione dell’allarme antintrusione, asportando a quest’ultimo il telefono cellulare e dileguandosi subito dopo. Dopo un breve inseguimento, i militari subito attivatisi a seguito della richiesta della proprietaria tramite 112, li hanno bloccati sulla via Casilina ed hanno tratto in arresto l’uomo che era alla guida del mezzo meccanico. I complici sono, tuttora, ricercati, in quanto somo riusciti a dileguarsi nelle campagne circostanti favoriti dall’oscurità.

La refurtiva rinvenuta è stata restituita all’avente diritto, mentre l’arrestato trattenuto presso le camere di sicurezza della citata Compagnia in attesa di rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento